Visione Olistica

iridologia-a

Questo blog è incentrato sul
MIGLIORAMENTO DELLA VISTA
IN MODO NATURALE ED OLISTICO

ovvero voglio prendere in considerazione OGNI ASPETTO dell’essere umano che possa essere collegato con questo problema, il quale è presente ormai in più del 50% della popolazione.

Chi approccia alla rieducazione visiva inizia ad aprire la sua mente all’esistenza di nuove soluzioni oltre a quelle convenzionali.

Questa prima apertura è solamente una piccola crepa che, mano a mano ci si addentra nella scoperta, si amplifica e fa crollare i muri di conoscenze costruiti durante la propria vita.

Si parte da assunti comuni e negativi come:

> tutto ciò che dice il medico è parola sacra e incontestabile
>  la miopia è un fattore ereditario
> non possiamo fare nulla per fermare o migliorare la miopia
o altri difetti visivi

> da miopi senza occhiali non si può vivere e vanno tenuti sempre
> stare senza occhiali fa peggiorare

e via dicendo

E poi si scopre che:

> il medico non è Dio e possono esserci anche soluzioni alternative
> la miopia non è semplicemente ereditaria
> POSSIAMO fermare o migliorare la miopia o altri difetti visivi
> da miopi senza occhiali SI PUÒ vivere e
si mettono solo quando necessario

> stare senza occhiali fa BENE (solo all’inizio o in certi casi non risulta
semplice o possibile, va poi valutato caso per caso)

Da questo rovesciamento di visione inizia una scansione a tappeto di tutto il resto su cui iniziamo a porci domande: “ma se questa cosa che credevo vera e immutabile è risultata essere tutto l’opposto di quello che credevo…quante altre cose possono essere diverse da ciò che credo?” E alla fine si giunge a scoprire che TUTTO E’ COLLEGATO e che quasi tutte le nostre conoscenze e credenze sono da riprogrammare.

La miopia per esempio non è solo ereditaria ma può avere anche altre cause fisiche (iper-accomodazione, allergie ecc..), alimentari (latticini, infiammazione da acidosi e da allergie ecc), mentali e talvolta karmiche, spirituali o animiche (per chi ha già iniziato a prendere confidenza con questi termini molto new age); ma sempre e comunque sembra sia possibile fare qualcosa per migliorare la situazione iniziale inconsapevole. Talvolta si tratta di messaggi del nostro corpo che ci sta implorando di fare qualcosa di nuovo, diverso o di fermarci.

La responsabilità di ogni scelta ed azione però
sta a noi e solo noi stessi. 

Si può scoprire che ogni cosa di noi può essere
cambiata, migliorata, riscritta.

Secondo la mia esperienza il sistema più efficace è agire su più fronti, iniziando dalla CONOSCENZA DI SE STESSI: come funzionano il corpo e la mente e cosa vuole la nostra anima; e poi si passa all’AGIERE con coscienza, responsabilità, costanza e buon senso per rendere concreti i cambiamenti che desideriamo.

Per esempio, se si ha un problema ad una parte del corpo non basta mettere una pomata o prendere un antidolorifico (palliativi allopatici) o intervenire chirurgicamente per spegnere il segnale, sarebbe come andare a spegnere la spia dell’olio (ovvero il dolore) con un martello: la spia non si accende più ma il problema all’olio rimane, come mettere gli occhiali quando si inizia a vedere male senza andare alla sua causa.

Questo vale anche per chi appoggia già soluzioni alternative, cioè non basta solo l’agopuntura o solo l’alimentazione o solo del movimento fisico o solo del lavoro mentale per sistemare il problema,

va ricercata la CAUSA e una volta trovata si lavora su ogni  struttura e sistema in relazione con essa.


Siamo un complesso sistema di interazioni
, ogni nostra componente, fisica o mentale, è totalmente connessa l’una con l’altra.

Le ultime ricerche in campo quantistico hanno rivelato che SIAMO ENERGIA: i pensieri sono energia e non sono limitati al cranio, si espandono; il corpo è energia e si espande oltre la carne…tutto è energia ed emana una propria frequenza.

Quando c’è una interferenza o qualche tipo di intoppo, il messaggio di uscita (la frequenza) cambia e si ha un risultato diverso nella manifestazione fisica, per esempio malattie o malesseri interiori.

Ma cosa crea le anomalie?

Sarà necessario agire sia a livello-vibrazionale e di frequenze tramite pensieri ed emozioni (parte più difficile) sia a livello particellare-fisico (pratiche più semplici).

Questo blog quindi rimarrà centrato sulla vista, ma talvolta vi saranno delle apparenti deviazioni dal tema principale. In realtà sarà tutto propedeutico in quanto è tutto connesso.

VIDEO CONSIGLIATO SULLA MEDICINA INTEGRATA:

Anche io ho bisogno di sostegno. Se trovi utili le mie condivisioni e ti va di aiutarmi a continuare a tenere il sito sempre aggiornato, puoi fare una donazione tramite PayPal QUI o QUI oppure puoi fare un bonifico a questo numero IBAN:
IT 06G0 76011 2200 0010 2168 5613
Causale: “sostengo il sito di Arianna Piva con una donazione”

2 Comments

  1. Sono in accordo con le tue idee. Ho avuto modo di studiare, di capire e gestire ciò che noi siamo a livello di energia ( sto ancora studiando) . Noi causiamo cose al nostro corpo o a ciò che ci circonda. Ora sono molto curioso di gestire il mio corpo in particolare gli occhi per migliorare il mio difetto visivo.

  2. Pingback:IDRATAZIONE ALIMENTAZIONE E VITREO - MIGLIORA LA TUA VISTA IN MODO NATURALE

Lascia un Commento